Incontro Annuale del Club 4000

Il giorno 1° dicembre 2012, presso la sede del CAI Torino al Monte dei Cappuccini) ha avuto luogo l'assemblea annuale del Club.
Presiedeva la Presidente, avv. Daniela Formica. Tra gli altri, oltre al Presidente del CAI Torino, erano presenti in sala Luciano Ratto e Franco Bianco, fondatori del Club 4000, e Jocelyne Gay, prima donna ad aver salito tutti i 4000.

Con la recente adesione dell’Ungherese Péter Kiss sono salite a 12 le nazioni rappresentate nel Club e a sette i soci che hanno completato la “collezione” nel 2012. A parte questi notevoli risultati, l’attività alpinistica dell’anno, grazie anche alle buone condizioni meteo, è stata particolarmente intensa e ad alto livello, coprendo in pratica tutti i 4000, in particolare quelli più impegnativi: 319 sono state le nuove salite registrate, senza contare le ripetizioni, che si suppongono altrettanto numerose.
I nuovi soci sono stati 18, portando il numero complessivo a 366.

Per quanto riguarda le iniziative per il prossimo anno, la Presidente ha ricordato che nel 2013 cade il ventesimo anno dalla fondazione del Club 4000, che coincide con il 150º del Club Alpino Italiano. Si è quindi pensato di celebrare i vent’anni del Club salendo tutti gli 82 “4000” nel corso del 2013. Al progetto, denominato “82 x 365”, sono invitati a partecipare  tutti i soci per garantire il successo di questa “cordata virtuale”.
Per facilitare l’organizzazione delle ascensioni e la registrazione delle salite compiute, è stato realizzato un sito web ad hoc, che è stato illustrato in dettaglio da Piero Bianco, webmaster del Club. Ai dettagli di questa iniziativa verrà data ampia diffusione ai soci e non solo.

Si è passati quindi alle votazioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo per il periodo 2013-2015, che è risultato costituito da Piero Bianco, Paolo Brunatto, Luca Calzone, Luigi Costa, Daniela Formica, Luca Gibello, Roby Magnaguagno, Flavio Melindo, Giuseppe Righes, Marco Tatto e Giorgio Tori.

I soci registrati del Club 4000 possono consultare il verbale dell’Assemblea cliccando qui.

All’Assemblea è poi seguita la tradizionale cena sociale, eccellente occasione per la reciproca conoscenza fra i soci, che così hanno potuto incontrarsi non solo sul web, ma anche di persona.

(F.M. - Dicembre 2012)