condizioni montagna

Di più
20/07/2010 23:50 #653 da Vareno Boreatti
COM_KUNENA_MESSAGE_CREATED_NEW
aig du diable il 19 luglio. Per superare il terminale abbiamo dovuto risalire la rigola completamente a sinistra e poi traversare a destra. C'è poca neve quindi si deve salire per questa pietraia fino in cresta cercando di non far cadere pietre. Si aggira le Corne e ci si porta alla breccia. La fessura in ombra è III, ma un bel terzo! In discesa dalla Chaubert primo inghippo: per evitare grane facciamo doppie corte ma non basta, la corda di richiamo si incastra e dobbiamo risalire e tagliare 12 dei 40 metri di corda. La bella Mediane ci riserva la solita tribolazione nel passaggio del buco con in più, questa volta, il fatto che spingendo il sacco mi esce la bottiglia di acqua quasi piena e cade in una fessura appena fuori portata. Con circospezione scendo in doppia scomoda e bastano i 28 metri che misura ormai la seconda corda. Sulla Carmen, e questo non lo ricordavo, il secondo tiro emozionante, si fa su lame spesse 4 dita staccate dalla parete. Al colletto sono ormai le tre, siamo senza acquae decidiamo di tirare diritto. Mi viene il magone perchè la giornata è spaziale ma" alpinista che torna è buono per un'altra volta. La salita al Tacul, per la scarsità di neve, è pericolosa quando per evitare il filo di cresta si devono percorrere canali di terra e sassi. In vetta alle 6 di sera e al Torino alle 10.15 in tempo per farci dare una ricca birra e gazzosa.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.157 secondi
Powered by Forum Kunena