News del Club

Tutti i 4000 per Beppe Furigo

Furigo vetta Droites cLa cresta di Peuterey è di per sé una gran bella impresa, tanto più di soddisfazione per il socio Beppe Furigo, che con la salita dell'Aig. Blanche de Peuterey e del Grand Pilier d'Angle ha portato a termine la collezione di tutti i 4000. La salita è documentata su YouTube.  A ricordo del raggiunto traguardo allega la foto a lato che lo ritrae sulla vetta delle Droites a cui si dichiara... "molto legato".

Complimenti a Beppe (noto anche come Beppe Fly) e auguri per le prossime salite!

(F.M. - 3 settembre 2016)

Benvenuto Hubert Gogl!

Hubert Gogl, Guida Alpina, giornalista della ORF (Österreichischer Rundfunk, radiotelevisione nazionale austriaca) e autore di vari libri di montagna, è entrato a far parte del Club 4000, avendo al suo attivo tutti gli 82 "4000" delle Alpi. Il 2016 registra così un alto numero di soci che hanno completato la collezione, complice anche il bel tempo che ha caratterizzato questo periodo estivo.

Diamo un caldo benvenuto a Hubert Gogl, secondo socio dopo Kurt Diemberger a rappresentare nel Club 4000 l'alpinismo austriaco.

(F.M. - 1 settembre 2016)

"En plein" anche per Marino Chemello!

Chemello 82

Lo scorso 23 agosto il nostro socio Marino Chemello ha salito la Jungfrau, il suo 82º 4000, completando così la raccolta di tutti i 4000 delle Alpi. A testimonianza dell'evento ha inviato la foto qui a lato, che lo ritrae mentre mostra un gagliardetto preparato per l'occasione, dove compare anche il nostro logo.

Complimenti a Chemello per il successo raggiunto: siamo certi che altre imprese seguiranno!

(F.M. - 25 agosto 2016)

82 "quattromila" per David Bergamin

Con la salita del Weisshorn, effettuata nel giorno di Ferragosto, il nostro socio David Bergamin ha completato la "collezione" di tutti i 4000 delle Alpi.

Ci rallegriamo con David per il traguardo raggiunto e gli auguriamo di compiere tante altre salite di soddisfazione sulle nostre belle montagne.

(F.M. - 16 agosto 2016)

Riapre il cantiere alla Capanna Sella ai Rochers

Con il primo volo di ricognizione e trasporto materiali si è riaperto il cantiere per il restauro della Cap. Quintino Sella ai Rochers del Monte Bianco.

Si avvisano gli alpinisti che, per problemi di sicurezza, la capanna non è più agibile fino al termine dei lavori, che si potranno seguire sia su questo sito sia sulla pagina Facebook dedicata al restauro. Non appena termineranno i lavori, sarà nostra cura darne immediato avviso.

Rinnoviamo l'invito a contribuire alle spese di restauro con un versamento sul cc 000103565012 intestato a "CAI TORINO CLUB 4000" Iban IT91B0200801137000103565012, UniCredit Banca ag. 37, specificando come causale "Contributo Capanna Sella", ringraziando tutti coloro , Istituzioni, soci e non soci, che hanno già dato il loro supporto.

 

(F.M. - 25 luglio 2016)