Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Barre des Ecrins

Barre des Ecrins 29/08/2010 22:54 #704

  • Luca Calzone
  • Avatar di Luca Calzone Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 61
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Salita l'8/9 agosto. Scusate il ritardio, ma con le ferie di mezzo, la salita della Biancograt ed una mia serata fotografica in Valsesia, non sono riuscito a scrivere prima.
Condizioni ottime, in quel periodo. A circa 3.800 si deve per forza usare una scala di alluminio per passare un grosso crepaccio.
In partenza dalla breche è più facile sulla sinistra in basso, noi invece ci siamo un pò complicati la vita.
Allego 23 foto.
Buone salite a tutti.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Luca Calzone

Sempre nel 2005 ... 30/08/2010 03:52 #707

Complimenti anche per la Barre !

Come ti ho scritto nel topic sulla Biancograt, anche la Barre rappresenta per me un bel ricordo, l'ho salita nel 2005, poco tempo dopo aver asceso il Bernina. Essendo reduce dalla Biancograt che è valutata AD, credevo di andare a fare una "passeggiata" sulla Barre, invece l'ho trovata più "tosta" di quel che pensavo, soprattutto nel punto d'attacco, alla Brèche. L'avevamo attaccata correttamente, ma poi ci siamo portati a sinistra, sopra quegli strapiombi di cui parli ... verglassati oltre tutto. Anche al ritorno, in discesa, non è stato banale calarsi da li, perché sotto c'era il crepaccio terminale molto aperto (...sempre nel 2005). Personalmente, valuterei la Barre AD-, anche in virtù di quell'attacco ostico.

Comunque, come puoi vedere dalle foto che allego, sulla Barre ho vissuto la più bella alba della mia vita ... non me la scorderò mai ! Era una mattinata freddissima, nonostante il cielo nuvoloso, poi all'improvviso il cielo pareva essersi incendiato ... uno spettacolo veramente emozionante.

Pensa che in quegli anni il mio obiettivo era solamente quello di salire tutte le vette di oltre 4000 m poste in posizione isolata, e non mi interessava affatto la collezione degli altri. Così, "snobbai" con decisione il "povero" Dòme de Neige, che consideravo (e considero tutt'ora) solo un anticima insignificante della Barre. Me ne tornai a casa senza salirlo. L'anno successivo però, il "virus" della collezione mi aveva contagiato, così tornai nel Delfinato per salire il Dòme (vedi foto). Fu un piacevolissimo ritorno, rilassante, sia per la facilità della cima che per il fatto che anche il crepaccio terminale era decisamente più chiuso rispetto all'anno precedente.

La collezzione, questa fantastica e inguaribile malattia, mi ha portato spesso a tornare sui miei passi per salire le cime "minori" lasciate indietro. In ogni caso, sono sempre stati dei piacevolissimi ritorni.

Ciao !

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Re: Barre des Ecrins 30/08/2010 10:04 #709

  • Luca Calzone
  • Avatar di Luca Calzone Autore della discussione
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 61
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Ciao Raffaele e grazie dei complimenti. Avevo salito il Dome de neige a giugno con gli sci e mi ero messo in testa di tornare a fare quella bella cresta della Barre che tanto mi stuzzicava.
E così in un we in cui da noi era brutto mi sono spostato in Francia trovando meteo e condizioni spettacolari.
Anch'io l'ho trovato + impegnativa di quel che pensavo. Cmq una gran bella soddisfazione. E poi la Barre è veramente magnifica e magnetica ! ! !
Buone salite.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Luca Calzone
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.157 secondi
Powered by Forum Kunena