Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: "E quando li avrai finiti tutti?" : traversata dei COMBINs

"E quando li avrai finiti tutti?" : traversata dei COMBINs 07/09/2010 10:05 #715

J.Lagarde, sulla collezione dei 4000: "Ecco la prova che si possono fare grandi cose per motivi ben meschini"

Spesso ci fanno questa "stupida" domanda non sapendo come commentare quest'apparentemente insensata collezione. Se fosse solo il mero apporre una "X" su una lista di cime, una volta completato questo elenco non si saprebbe più che fare sull'alta montagna alpina. Ma è questo semplicemente un "gioco" di chi come noi è appassionato di altaquota nelle Alpi. E ho ancora talmente tanti sogni nel cassetto e tanti versanti per me nuovi da esplorare, che sicuramente non basterà una vita...

Arete du Meitin
Gr. COMBIN di Valsorey, 4184m
Gr. COMBIN de Grafenerie, 4314m
Aiguille du Croissant, 4243m
Gr. Combin de Tsessette, 4141m

Couloir du Gardien


Un weekend nato all'ultimo momento. La meta era un'altra. Ma la cordata stentava a formarsi. Alla fine sono ancora con l'ineguagliabile Mara. Ho già salito tutte le vette principali del massiccio, ma ancora mi mancava la classica cresta di MEITIN. Il versante del rifugio Valsorey poi non l'ho mai visto: basta tutto ciò per partire! La salita alla capanna avviene in uno scenario bucolico. L'indomani in breve siamo all'attacco della cresta. L'itinerario è comodo, ben segnato e rapido. La cresta è caratterizzata da tre salti. Senza problemi di orientamento si risolvono anch'essi in fretta. Le difficoltà sono contenute (nella linea scelta da noi) e la roccia generalmente salda rimanendo sul filo. Il vento non ci affligge, poiché parzialmente protetti, se non quando si divalla sul versante nord. Giunti in cima, non si può non continuare al Grafenerie. Di qui seguiamo la cresta affilata che conduce all' Aiguille du Croissant, 4243m (QUESTA MI MANCAVA :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ) e al Mur de la Cote. Attendo Mara che fa una "scappata" con una cordata di simpatici biellesi (Piero e Massimo, che approfitto per salutare) al Tsessette. Il vento ora si fa fastidioso e mi penetra nelle ossa? Ricomposta la cordata giù per il Couloir du Gardien. L'itinerario presenta tratti di ghiaccio e le viti e il doppio attrezzo non ci fanno assolutamente schifo. In 200 m di risalita siamo di nuovo all'attacco della cresta e giù di corsa a valle senza perdere però un'ottima fetta di torta al rifugio. E anche quest'avventura in quota rimarrà indelebile nelle nostre memorie. Non tanto per le nuove cime salite o ripetute, ma per la consolidata cordata, rafforzata ancora una volta di più.

Ma ecco le foto:

Il bellissimo vallone che porta alle capanne Valsorey e Velan. Con il costante sfondo del Mont Velan

Il ghiacciaio del Velan

Locals

Il rifugio con sopra la Meitin e il Valsorey

Al rifugio: riposano anche loro...

Il massiccio Velan

In lontananza le Jorasses

La mattina il primo passaggio

Albeggia

Mara segue

Il secondo salto

Bianco illuminato

Sul secondo salto

Il terzo salto

Fuori dal secondo

Courtes, Droites e Verte

Dal Valsorey sul Velan e la Val d'Aosta

Il Grafenerie

Verso il Grafenerie


L'Aiguille du Croissant


Il Grafenerie con la nostra traccia


Il Tsessette dal Mur de la Cote

Il Valsorey col Bianco

I nostri 3 sul Tsessette.

Seracchi dal Gardien

Lungo il Gardien



La lunga discesa al rifugio

Un ultimo sguardo alle spalle

La Meitin e la parete del Valsorey

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Re: "E quando li avrai finiti tutti?" : traversata dei COMBINs 07/09/2010 10:40 #716

Bellissime foto di un fantastico we. Complimenti Franz!
Ero sul Dent d'Herens e ci potevamo quasi vedere.......!
Appena riesco pubblico le mie!

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Luca Calzone

Re: "E quando li avrai finiti tutti?" : traversata dei COMBINs 07/09/2010 19:32 #717

Gran bel giro Franz !

La vastità del Combin offre all'anima "dei respiri a pieni polmoni", inoltre, l'asprezza del luogo ci riserva anche una gradita e beata solitudine.

Bellissime le foto ... rendono bene l'idea delle dimensioni di questa montagna. Molto suggestive quelle in B/N.

Ho già salito tutte le vette principali del massiccio, ma ancora mi mancava la classica cresta di MEITIN. Il versante del rifugio Valsorey poi non l'ho mai visto: basta tutto ciò per partire!

Condivido questo tuo modo di andare in montagna, perché dico sempre che le mie ascensioni altro non sono che piccole esplorazioni ... fossero anche solo di un sentiero che non ho mai percorso. Le mie collezioni, alla fine, sono una conseguenza di ciò.

Buona montagna

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.198 secondi
Powered by Forum Kunena