News del Club

Tragica fine di Oliviero Bellinzani

In questa funesta estate 2015 dobbiamo purtroppo registrare un'altra disgrazia che ha colpito un nostro socio. Oliviero Bellinzani, "l'uomo con le ali", lo scorso 21 agosto ha perso la vita in Svizzera mentre scalava il Grauhorn (3260 m) in compagnia dell'amico Tonino Porcu, probabilmente a causa di una frana di sassi. Bellinzani, molto noto per le sue imprese alpinistiche (era privo di una gamba) era stato nominato Socio Onorario del Club 4000 nel 2013 per le sue straordinarie doti di abilità e tenacia.

Ai familiari di Oliviero vanno le condoglianze di tutti i soci del Club 4000 per la scomparsa di un uomo eccezionale, esempio per tutti di coraggio e determinazione.

Sulla sua pagina FaceBook il ricordo e il rimpianto di chi lo aveva conosciuto e ammirato.

(F.M. - Fonti varie - 23 agosto 2015)

 

Tragica scomparsa di Arnaldo Caroni

Lo scorso 20 giugno, salendo alla Torre d'Ovarda, ha perso la vita Arnaldo Caroni, nostro socio e amico carissimo. Arnaldo, che aveva al suo attivo 54 quattromila e altri ne aveva saliti nella scorsa stagione (mi aveva promesso di farmi avere a breve il nuovo elenco), era da solo ed è stato probabilmente vittima di una caduta di sassi o dello smottamento della neve resa molle dal caldo.
Ora le sue ceneri riposano nel cimitero di Courmayeur, all'ombra del M. Bianco.

Alla moglie e alle figlie le condoglianze dei soci del Club 4000.

(F.M.)

Tragica scomparsa di Miha Valic

Dobbiamo purtroppo segnalare che lo scorso 5 ottobre, durante la discesa dalla vetta del Cho Oyu, è morto il fortissimo alpinista sloveno Miha Valic, membro del nostro Club 4000, che nell'inverno 2006-2007 aveva concatenato tutti i 4000 in 102 giorni (v. Record e curiosità). Non sono ancora noti i dettagli dell'incidente. Il suo compagno Tone Perhaj ha raggiunto indenne il campo base. La notizia della morte di Vali? è confermata sul suo sito http://www.mihavalic.net/ (in Sloveno).

Ai famigliari e agli amici le condoglianze del Club 4000.

(Fonte: www.montagna.tv)

Tragica scomparsa di Claudio Cambiaso

Lo scorso 16 agosto, salendo al monte Muztagh Ata (7546 m, Cina Occidentale), durante il trasferimento tra il secondo e il terzo campo, un malore ha stroncato Claudio Cambiaso, nostro socio dal 2003, che aveva al suo attivo 48 quattromila.

Ai famigliari le condoglianze dei soci del Club 4000.

(F.M. - 27 agosto 2010)

Tutti a Bergamo per l'assemblea annuale (ricordando Franz Rota Nodari)

Quest'anno l'appuntamento con l'assemblea dei soci si sposta dalla consueta location torinese del Museo Nazionale della Montagna. Ad ospitarla, in terra lombarda, sarà infatti la sezione CAI di Bergamo, presso la propria sede al Palamonti
L'incontro prevede due momenti: uno riservato ai soci e legato all'assemblea annuale, che quest'anno contempla inoltre le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo (sono ben accette le candidature); l'altro aperto al pubblico, per omaggiare la memoria di Franz Rota Nodari, socio di punta e animatore del sodalizio, che aveva già completato le salite di tutti gli 82 quattromila delle Alpi, caduto il 24 marzo sulle Orobie.
Durante la serata, sarà in distribuzione il calendario 2019, realizzato con le più belle foto inviate dai soci.
 
FRANZ 4000 CAI BG.def. rev.3
 
PROGRAMMA
(parte riservata ai soci Club4000)
dalle ore 16:00 accoglienza
ore 17.00-18.45: assemblea annuale Club4000
ore 18.45-19.00: Coffee break
 
(parte aperta al pubblico)
ore 19.00-20.30: incontro dedicato a Franz Rota Nodari
dalle ore 20.30: cena conviviale presso il ristorante del Palamonti (costo euro 25, prenotazione obbligatoria).
 
Per informazioni, adesioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
(P.B. L.G. 10 ottobre 2018)