Glacier du Géant

Di più
06/07/2010 15:16 #633 da Franz Rota Nodari
COM_KUNENA_MESSAGE_CREATED_NEW
03-04/07/2010
In zona ghiacciaio del Gigante...
ho potuto osservare le seguenti condizioni:

-diverse cordate sul DENTE del GIGANTE
(a parte i fulmini pomeridiani :roll: condizioni buone)
-sentito di cordate sulla ROCHEFORT
-Nord della TOUR RONDE in buone cond ma sulle punte dei ramponi
-discesa dal pendio della normale in condizioni al limite (visto crollo)
-discesa dalla cresta migliore
-AIG.BLANCHE pare ancora buona.
-sperone BRENVA comincia ad affiorare ghiaccio
-svariate cordate sui SATELLITI dal Capucin alla Pyramide.
-Zona VERTE-JARDIN accessi da sud notevolmente deteriorati dal caldo.
-Cordate sullo Sperone FRENDO alla MIDI, buone cond, ma rigelo sulla parte finale solo la mattina.

Il nostro racconto:
Weekend con Warta questo. Decido per un giro in zona Bianco anche stavolta. Era un po' che pensavo di mettere la tenda con lei in zona Colle del Gigante. Pensavo che non essendoci mai stata sarebbe stata una bella esperienza, alternativa al solito rifugio. E così è stato?e pare che la cosa sia pure ripetibile ;-) La "donna del monte" ha detto sì :wink:
Arriviamo con la funivia del Torino al col Flambeau sabato mattina in una tersa e calda giornata. Il tempo di montare la tenda, approfittando di una piazzola esistente che allarghiamo solamente un poco, e via lungo il ghiacciaio. Siamo diretti alla PYRAMIDE du Tacul, da salire per la via OTTOZ . Giunti velocemente all'attacco, vediamo già diverse cordate ivi impegnate. Dopo neanche 3 tiri putroppo il cielo diviene plumbeo in men che non si dica. Siccome son ormai "vecchio" per sentire friggere le corde per i fulmini?decido come un fulimine di buttare le doppie. Comincia a piovere. Va beh, torneremo domani, pensiamo. Tornati alla tenda, facciam una capatina per una birretta al Rifugio Torino, dove incontriamo Michele di ritorno dalle "strinate" del Dente, e abbiamo modo di leggere le previsioni aggiornate di MeteoCham per la domenica: temporali già dal mattino e 50% di soleggiamento. Con il morale alle stalle torniamo alla tenda, proprio sotto una fastidiosa pioggia. Cenetta e nanna. La sveglia suonerà vanamente visto il tempo che c'è fuori: pioggia fino alle 3 e zero visibilità fino alle 6. Quando finalmente ci alziamo?si apre completamente e ne esce un'ottima giornata. E' ormai tardi, quindi giretto sull'Aiguille de TOULA, con variantina diretta e traversata. Insomma, ci siam divertiti e torneremo di sicuro. Come assaggio di protogino, niente male! Brava Warta! Mentre in pianura si boccheggiava, in tenda non si gelava?ma quasi: bisognava crederci ;-)

Le foto:

Dal Torino la Peuterey in tutto il suo splendore

E uno sguardo alla Verte

Il nostro "campo base"

Verso i "satelliti del Tacul"

Seracchi e satelliti

Dent du Géant

Urlo pietrificato: Gran Cap

La Tour Ronde

Voltandosi: Flambeau e Toula

La Pyramide

Giganti

Attacco al cospetto dei seracchi

Roccia super: invoglia

E via

Partiti

Tempo ancora BEAU

Il Piccolo Capucin (a sx la Valeria)

Vai Warta

Bellissima placca protetta a friend

Sulla cresta


Doppie ;-(

Meteo cambiato completamente

Ponti

La nostra "buona notte"

L'indomani verso l'Aiguille de Toula

Cercando un po' di ripido

Bei scenari di sfondo


In cima

Ogive della Mer de Glace

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.332 secondi
Powered by Forum Kunena